UNI EN 1090-1 Controllo della produzione in fabbrica

CERTIFICATO-EN1090-italianoTecnoimpianti ha ottenuto la certificazione per la realizzazione di componenti strutturali in acciaio in classe di esecuzione EXC3 (ed inferiori) per i gruppi di acciaio 1.1, 1.2 e 1.4 (classificazione UNI CE ISO/TR 15608) e grado di acciaio da S235 a S355 (EN 10025).

La norma EN 1090-1

Dal 1° luglio 2014 è entrata in vigore la norma armonizzata EN 1090-1 che riguarda gli elementi strutturali in acciaio e in alluminio immessi sul mercato italiano ed europeo. Questa norma ha origine dalla Direttiva Europea 89/106/CEE (Direttiva Prodotti da Costruzione – CPD) che ha introdotto in tutto lo Spazio Economico Europeo l’obbligo di Marcatura CE per la produzione e commercializzazione di ogni materiale da costruzione così come dei materiali destinati ad essere incorporati in maniera definitiva nel Costruito.
In particolare la norma EN 1090-1 stabilisce i requisiti per la valutazione della conformità del controllo della produzione in fabbrica dei componenti strutturali in acciaio e in alluminio utilizzati per la costruzione di strutture in acciaio o miste acciaio-calcestruzzo, e si rivolge a tutte le aziende che immettono sul mercato prodotti metallici strutturali.

Le classi di esecuzione

Poichè il campo di applicazione è piuttosto vasto, la norma introduce 4 classi di esecuzione, con requisiti tecnici via via più impegnativi, partendo dalla classe 1 per le opere cosiddette semplici, fino alla classe 4 che si riferisce a strutture particolarmente complesse con importanti implicazioni sulla sicurezza.

La classe di esecuzione di una struttura in acciaio (o alluminio) può essere determinata facilmente combinando i due parametri essenziali: l’AFFIDABILITÀ (CC o Consequence Class) e i RISCHI POTENZIALI (SC o Service Categories e PC o Production Categories).

Le classi di conseguenze (CC Conseguenze Class) sono 3:
– CC1 (bassa): conseguenze basse per perdita di vite umane, e conseguenze modeste o trascurabili in termini economici, sociali o ambientali;
CC2 (standard): conseguenze media per perdita di vite umane, conseguenze considerevoli in termini economici, sociali o ambientali;
– CC3 (alta): elevate conseguenze per perdita di vite umane, conseguenze molto gravi in termini economici, sociali o ambientali.

Le classi di servizio (SC Service Categories) sono 2:
– SC1 (carico statico): strutture e componenti progettati per l’azione quasi statica, o per regioni a bassa sismicità;
SC2 (sollecitazione a fatica): strutture suscettibili a vibrazioni, o per regioni con media o alta sismicità.

Le categorie di produzione (PC Production Categories) sono 2:
– PC1 (<S355): componenti non saldati fabbricati con qualsiasi classe di acciaio, o componenti saldati fabbricati con classe di acciaio inferiore a S355;
PC2 (≥S355): componenti saldati con classe di acciaio uguale o superiore a S355, componenti essenziali per l’integrità strutturale assemblati in situ mediante saldatura, componenti prodotti a caldo o che ricevono trattamenti termici durante la produzione.

Combinando queste definizioni otteniamo le classi di esecuzione (EXC Execution Classes):

Conseguence Classes
CC1 CC2 CC3
Service Categories  SC1  SC2 SC1 SC2 SC1 SC2 
Production Categories PC1 EXC1 EXC2 EXC2 EXC3 EXC3* EXC3*
PC2 EXC2 EXC2 EXC2 EXC3  EXC3* EXC4
* EXC4 should be applied to special structures or structures with extreme consequences of a structureal failure as required by national provision

 

La marcatura CE e la certificazione

Per poter apporre la Marcatura CE sulle proprie strutture, Tecnoimpianti ha implementato un Sistema di Controllo del Processo di Produzione di Fabbrica (FPC), ovvero una sistematica azione di controllo interno permanente della propria produzione, comprese Prove Iniziali di Tipo (ITT/ITC) e ulteriori prove su campioni di prodotto, ottenendo un Certificato di Conformità del Controllo di Produzione in Fabbrica emesso da un Organismo Notificato (TSUS).
Per tutto il periodo di validità della certificazione, l’Organismo Notificato svolgerà verifiche di sorveglianza finalizzate al controllo del mantenimento del sistema.
In particolare è stato sottoposto a certificazione anche il Processo di Saldatura, processo fondamentale per la realizzazione di strutture in acciaio.

 

CERTIFICATO EN1090 – italiano

 

CERTIFICATO EN1090 – inglese

Le nostre certificazioni

Dal 2015 Tecnoimpianti Srl è certificata EN ISO 9001:2008 e UNI EN 1090-1.
Certificazione ISO 9001 Certificazione ISO 9001 ISO 10014 Certificazione EN 1090-1 Certificazione BS OHSAS 18001